Orchestra Sinfonica di Milano - Persone

Michael Sanderling






Michael Sanderling assume il ruolo di Direttore Principale dell’Orchestra Sinfonica di Lucerna dalla stagione 2021/2022. Una nomina che giunge dopo un decennio di stretta collaborazione con questa orchestra, includendo un tour in Corea del Sud dedicato a Brahms, Beethoven, Holliger e Rachmaninov. È divenuto Direttore Principale dell’Orchestra Filarmonica di Dresda nel 2019. Con questa orchestra ha inciso l’integrale delle Sinfonie di Beethoven e di Šostakóvič per l’etichetta Sony Classical. A proposito dell’esecuzione della Terza sinfonia di Beethoven e della decima sinfonia di Šostakóvič, MusicWeb International ha scritto “Stilisticamente caratteristica e totalmente avvincente, l’Orchestra Filarmonica di Dresda ha dimostrato la sua maestria sotto la bacchetta di Michael Sanderling in questi capolavori di Beethoven e Šostakóvič”. Questo album è stato nominato per un premio di Opus Klassik in quattro categorie distinte. 

Direttore richiestissimo come ospite con le maggiori orchestre americane, debutterà nel maggio del 2021 con la San Francisco Symphony Orchestra. Altri ingaggi americani includono la Indianapolis Symphony Orchestra e la Seattle Symphony Orchestra. 
Tra i suoi ingaggi europei ricordiamo il suo ritorno alla Gewandhausorchester di Lipsia, la SWR Symphonieorchester, il Musikkollegium di Winterthur, la BBC Scottish Symphony, la Dresden Philharmonic, la Gürzenich-Orchester Köln, il Mozarteum di Salisburgo, la Konzerthausorchester di Berlino, l’Orquestra Sinfónica do Porto Casa da Música e la Aalborg Symphony Orchestra. Tornerà in Asia per dirigere la Hong Kong Philharmonic Orchestra. Tra gli appuntamenti degni di nota della scorsa stagione ricordiamo l’Orchestra del Royal Concertgebouw Orchestra (Mysteriën di Louis Andriessen and la Terza Sinfonia di Bruckner) l’Orchestre de Paris (con cui ha diretto i Six Monologues of Jedermann di Frank Martin con Matthias Goerne e la Sinfonia Dante di Franz Liszt), l’Orchestra della Filarmonica di Berlino, il Secondo Concerto per violoncello di Haydn e la Settima sinfonia di Šostakóvič), la Helsinki Philharmonic Orchestra, la Prague Symphony Orchestra, l’Orchestre Philharmonique de Radio France, la Filarmonica di San Pietroburgo e la NDR Elbphilharmonie. Ha diretto la Tonhalle Orchester Zürich, la Munich Philharmonic, la Toronto Symphony Orchestra, la Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra. Come direttore d’opera, ha diretto The Fall of the House of Usher di Philip Glass a Potsdam, e una nuova produzione dell’opera Guerra e Pace di Sergei Prokof'ev per l’Opera di Colonia. 
È un appassionato sostenitore dei giovani musicisti. Insegna alla University of Music and Performing Arts di Francoforte e conduce regolarmente la Bundesjugendorchester (Orchestra giovanile della Germania), la Young Philharmonic Orchestra Jerusalem Weimar, la Junge Deutsche Philharmonie e la Schleswig-Holstein-Festivalorchester. La sua discografia include importanti lavori di Dvořák, Schumann, Prokof'ev, Čajkovskij, oltre all’integrale delle sinfonia di Beethoven e di Šostakóvič.

@ sinfonicami

Come contattarci
Biglietteria: Largo Gustav Mahler, Milano
La biglietteria è aperta da martedì a domenica, dalle 10.00 alle 19.00
T. 02 83389.401
[email protected]

Auditorium di Milano
Largo Mahler,
Milano
M.A.C
Piazza Tito Lucrezio Caro, 1
Milano

© Fondazione Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi
Piazza Tito Lucrezio Caro, 1 - Milano
C.F. 97119590152 - P.IVA 11024950153